Home Contatti PEC Mappa del sito
I raccordi ferroviari
I raccordi ferroviari dell’Ezit sono impianti (della lunghezza complessiva di circa 20 km) che collegano gli stabilimenti industriali alla rete ferroviaria nazionale mediante un binario allacciato ad una stazione. Nella zona industriale di Trieste vi sono due stazioni, quella di Trieste Aquilinia, in cui l’Ezit possiede tre binari che formano il cosiddetto fascio di presa e consegna e quella di Valle delle Noghere, interamente di proprietà dell’Ente stesso. Da queste si dipartono cinque raccordi “consortili” (in termini tecnici definiti di dorsale), ai quali a loro volta si collegano i raccordi “privati” cioè quelli delle industrie. I raccordi industriali contribuiscono a convogliare su ferrovia buona parte del volume complessivo delle merci trasportate. Specifici schemi negoziali” per la costruzione e la gestione dei raccordi regolano i rapporti tra l’Ezit, Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia ed i soggetti imprenditoriali richiedenti, sulla base delle norme vigenti in materia di accesso e utilizzo dell’infrastruttura ferroviaria e in linea con le regole per la sicurezza dell’esercizio ferroviario.